Dividere gli ambienti con i separè

Capita spesso di trovarsi di fronte alla necessità di dividere una stanza. Le motivazioni possono essere differenti: creare due spazi diversi all’interno di una stessa camera, coprire un angolo della stanza per questioni di privacy oppure semplicemente per una questione estetica.

Il problema è che non è sempre possibile intervenire con la costruzione di un muro separatorio, sia esso in mattoni o in cartongesso. Al di là dei costi e dei tempi di realizzazione, non dimentichamo che è inoltre necessario richiedere il permesso edilizio.

Ma non allarmiamoci più di tanto… una soluzione veloce, economica ed estetica esiste: il separè, che garantisce inoltre un vantaggio (non secondario) di potersi sempre piegare e chiudere a piacimento lasciando nuovamente libera la stanza.

Negli ultimi anni i paravento divisori sono ritornati di moda, e per tale ragione i nostri artigiani di fiducia hanno avuto un’idea innovativa per unire la funzionalità con la cura estetica caratteristica del made in Italy. Sono così nati i separè bifacciali, di cui abbiamo già parlato in un precedente post (intramontabile separè).

separè_paravento_divisorio_1

Ma in cosa consiste la novità di questi separè rispetto a quelli più classici a cui eravamo abituati? Innanzitutto sono, come dice il nome stesso, bifacciali, dunque sono composti da un’immagine differente per ogni lato, come si può notare nelle foto qui presentate.

separè_paravento_divisorio_2

In secondo luogo, la stampa non viene effettuata su materiali poveri come la plastica, su tessuti sintetici lucidi in pvc o su legno truciolare, bensì su tele in tessuto di cotone artistico montato su telai di legno massiccio. Continua a leggere

Annunci