Nuove collezioni di carte da parati. Mi metto al lavoro!

Davvero è arrivato il momento: devo cambiare la carta da parati in camera da letto. Avrei voluto muovermi prima dell’estate ma niente… l’aria delle vacanze non mi ha permesso di organizzarmi, tanto sono stata presa dalla voglia di evasione e di mare! Ma adesso ci siamo: mi metto all’opera e faccio un check sulle azioni da fare per preparare la mia camera al cambiamento, mi armo di notes e matita per compilare una lista e… “pronti, partenza, via!”.

Straordinariamente solo adesso che mi metto di gruzzo buono mi rendo conto che la lista è brevissima! Devo togliere i quadri, spostare il letto e i comodini insieme alla cassapanca, e le pareti che intendo rinnovare sono pronte. Rimane solo uno step importante da mettere a punto: scegliere la carta da parati! Ed ovviamente per farlo (dal momento che ci lavoro eh eh) scelgo per il mio acquisto di carta da parati il rinnovato sito Spidersell Italia.

Mi accorgo che i colleghi hanno aggiunto delle collezioni veramente belle, bellissime.

Partiamo con Elements. Elements è un catalogo di carta da parati ispirato alla materia, alla forza della natura. Un rinnovo del famoso Natural Look (che ricorderete). Ecco alcune delle nuove proposte del catalogo Elements, fresche fresche:

La scelta non è semplice, specie dopo aver visto le novità in ambito “jungle”. Sì perché la nuova tendenza è la carta da parati jungle, ispirata alla natura più florida, con suggestioni tropicali e selvagge. Grazie al fatto che le texture e nuances oggi variano dal verde al marrone, dal turchese al rosa, è possibile unire la carta da parati tropicale allo stile e ai colori degli ambienti, che non necessariamente devono essere moderni, ma che possono spaziare dal classico all’urban. Guarda alcuni esempi:

E ancora… c’è la carta da parati floreale e la carta da parati damascata, classiche senza tempo ma rinnovate nello stile e nel concept, quasi una sinestesia tra l’amore per il lusso barocco e un ritrovato senso di semplicità e naturalezza estrapolata dalle forme e dai dettagli.

Perfetto, adesso ho le idee più chiare: mi piacciono tutte e intendo sceglierne una per categoria! Come farò? Molto semplice. Le nuove carte da parati, così come tutte quelle in vinilico su tessuto non tessuto, sono molto semplici da applicare ma anche da rimuovere. Grazie alla “strippabilità”, ovvero alla rimozione con strappo a secco, potrò facilmente sostituirle in base alla stagione: partirò con una carta da parati materica per l’autunno, userò la carta da parati damascata per l’inverno, sceglierò la carta da parati a fiori per la primavera e infine la carta da parati jungle per l’estate!

L’uovo e la gallina? Ma sì, perchè no 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...